Eywa o Gaia

Eywa è la forza che guida è la divinità di Pandora e dei Na’vi (nel film Avatar)e corrisponde alla nostra madre natura.

I Na’vi credono che Eywa mantenga l’ecosistema di Pandora in un equilibrio perfetto. È stato teorizzato dagli scienziati della Terra che tutte le cose viventi su Pandora si colleghino a Eywa attraverso un sistema neuro-conduttivo. Ciò spiega perché i Na’vi possono interagire con le creature di Pandora, attraverso i terminali biologici di connessione guidano le creatura senza aver bisogno di addomesticarle.

Alcuni credono che questa intercoerenza, che sulla Terra è soltanto un concetto spiritoso, esista in modo fisico e definito su Pandora, sotto forma d’una coscienza psico-biologica collettiva inclusa nel pianeta.
Risulta essere come un’enorme internet-biologico dove qualsiasi creatura del pianeta può collegarsi scaricando dati attraverso Eywa, gli alberi risultano essere dei server che fungono da memoria per i dati, i Na’vi possono comunicare attraverso i loro terminali biologici e in determinati casi possono utilizzare i dati scaricati usando un trasferimento mentale per curare, attraverso una sorta di rito.

Similitudi

Eywa è simile a molte delle divinità della terra. Jörð per esempio, nella mitologia norvegese è la personificazione della terra ed è molto simile alla raffigurazione religiosa che i nativi americani danno al pianeta, quella cioè di un’entità vivente.

L’albero delle anime concede l’accesso ai Na’vi attraverso dei fili, è simile ad un salice terrestre ed è possibile, una volta collegati i cavi, sentire l’essenza psichica dei defunti. In pratica il Na’vi ascolta i suoi antenati.

Le radici degli alberi che sono capaci di estendersi, per curare o trasferire informazioni avvolgono la creatura. Un esempio si può vedere nel film quando la coscienza di Jake viene trasferita dal corpo umano al corpo Na’vi.

Eywa è stata messa a confronto con Gaia (Gaea), madre natura ed il rapporto che coesiste con madre natura e gli altri esseri del pianeta.

L’incorporamento di Eywa come vita della pianta può essere un riferimento a Yggdrasill, l’albero della vita, un incorporamento santo per la mitologia norvegese. Yggdrasill è raffigurato come un albero, ed è ritenuto la radice di tutta la vita, trasmessa per mantenere l’ordine naturale della vita sulla terra.

Eywa è inoltre simile al Dio Odino dei norvegesi. Odino è conosciuto come il “Padre di tutto”, mentre Eywa è conosciuto come la “Madre di tutto”.

(Articolo preso dal Web)
Colui che vuole restare solo senza il sostegno di un maestro e di una guida, è come un albero solo e senza
padrone in un campo, i cui frutti, per quanto abbondanti, verranno colti dai passanti e non giungeranno
quindi alla maturità.


SAN NICOLA DELLA CROCE 

Author AnnaLaino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *