Alla domanda “Cos’è la medicina olistica?”, spesso non si può rispondere senza citare diverse discipline che rientrano in questo campo. Tra le medicine olistiche tradizionali, quelle più antiche e affascinanti, rientrano per prima la medicina tradizionale cinese poi sicuramente la medicina ayurvedica e la medicina tibetana. Qui la visione dell’energia è fondamentale, così come di rilevante importanza è l’aspetto spirituale.. Meno conosciute sono la medicina dei kahuna delle Hawaii e la medicina dei Maya.

Si parte dunque dal disturbo del corpo e si comincia un’indagine al contrario per scoprire la causa del problema; si usano metodi svariati come osservare la postura, l’iride del malato, poi si somministrano cure naturali, si fanno massaggi, si utilizzano la riflessologia, lo shiatzu, la cromoterapia, i fiori di Bach, il reiki e anche un’alimentazione alternativa precisa.

L’utilizzo della vibrazione energetica è un fattore molto presente tra le medicine olistiche: cristalloterapia, cromoterapia, Reiki e anche Fiori di Bach. La rimozione di blocchi energetici, spesso emozionali, consente un ritorno al normale stato di benessere, all’equilibrio psicofisico naturale della singola persona.

La vita ha due regole: la prima è non arrendersi mai. La seconda è non dimenticarsi mai della prima.

I 7 chakra: la relazione con gli organi e la psiche

Read More

Medicina olistica: approccio e guida alle principali discipline

Medicina olistica La medicina olistica è l’insieme delle discipline e delle tecniche che utilizzano un approccio olistico alla guarigione. In questo articolo parliamo della visione olistica della salute e proponiamo un…
Read More
“In qualunque malattia è buon segno se il malato serba lucidità e appetito, cattivo segno se gli accade il contrario. I vecchi generalmente si ammalano meno dei giovani, ma se le loro malattie diventano croniche, durano quasi sempre fino alla morte.”